"APA L'ETRUSCO SBARCA A ROMA" CONFERENZA STAMPA MERCOLEDI' 15 MAGGIO ORE 11 IN SANTA MARTA

15/05/2013

Roma, Sala Convegni Santa Marta - Piazza del Collegio Romano, 5

Un progetto transmediale tra Bologna e il Museo di Villa Giulia

Nella primavera del 2014 il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a  Roma e il Museo della Storia della Città a Bologna  saranno protagonisti  di un  gemellaggio multimediale  con   un doppio evento espositivo, che per l'importanza dei reperti utilizzati ed il livello delle tecnologie applicate non ha precedenti a livello internazionale.

I due musei dialogheranno tra loro in tempo reale, grazie a installazioni digitali e finestre virtuali, che metteranno in contatto l'Etruria meridionale e l'Etruria Padana.

A Roma

Nel Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia verrà proiettata - con una installazione che diverrà permanente - una nuova edizione del cartoon 3D stereo "Apa l'etrusco" di Giosuè Boetto Cohen. Il film, a cui dà voce l'indimenticabile Lucio Dalla, ha vinto il primo premio FIAMP Unesco (mediometraggi per la cultura) al Festival del Cinema di Montreal 2012. Nella versione di Villa Giulia nuove scene, appositamente realizzate, raccontano il legame tra gli etruschi del Nord e quelli del Sud, attraverso un inedito personaggio narrante, ATI, cugina di APA.

È lei che guiderà gli spettatori dalle sale del museo di Villa Giulia verso uno dei più importanti santuari dell'antichità, quello di Portonaccio a Veio, potente città etrusca acerrima nemica di Roma. Darà la voce al nuovo personaggio l'attrice Sabrina Ferilli.

Accanto al film 3D d'animazione, nel Museo di Villa Giulia sarà presente l'installazione virtuale della "Situla della Certosa". Grazie ad un mix di ologrammi e proiezioni stereoscopiche il celebre vaso bronzeo - il cui originale è custodito nel Museo Civico Archeologico di Bologna ed è uno degli oggetti simbolo della cultura dell'Etruria padana -, verrà presentato per la prima volta al pubblico romano.

 

A Bologna

Nel Museo della Storia di Bologna, a Palazzo Pepoli, sarà ospitata una mostra dal titolo "Il viaggio degli Etruschi verso l'Aldilà" (uno sguardo sull'Etruria meridionale). L'esposizione accoglierà una selezione dei tesori del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Proprio un clone high-tech del notissimo Sarcofago degli sposi sarà protagonista di una installazione virtuale di particolare complessità: la sua ricostruzione digitalizzata, in scala reale, verrà inserita in un'ambiente di grande suggestione creato da un complesso spettacolo di "3D mapping" e da una colonna sonora originale, composta da Marco Robino.

Il modello virtuale del sarcofago sarà costruito e renderizzato dai computer del Cineca  a partire da digitalizzazioni  in altissima risoluzione (scansioni laser e ricostruzioni fotogrammetriche)  curate da  ricercatori  selezionati  all' interno della rete europea V­MusT.net.

 

Tutte le installazioni virtuali della mostra, sia a Bologna che a Roma, sono progettate con particolare attenzione alla trasportabilità in modo da favorire la loro esibizione in sedi internazionali diffondendo così, in modo transmediale, l'immagine del museo di Villa Giulia  e della civilta' Etrusca.

I partner

Museo Nazionale Etrusco - Villa Giulia - Roma
www.villagiulia.beniculturali.it

Palazzo Pepoli - Museo della Storia di Bologna Genus Bononiae Musei nella Città
www.genusbononiae.it/

Cineca Consorzio Interuniversitario
www.cineca.it

Comitato tecnico-scientifico

Genus Bononiae
Fabio Roversi Monaco

Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria meridionale
Alfonsina Russo
Rita  Cosentino
Maria Anna  De Lucia

Cineca
Mario Lanzarini
Giosuè Boetto Cohen
Antonella Guidazzoli  

Università degli Studi di Bologna
Giuseppe Sassatelli