Eccezionale presenza di visitatori nella giornata del 1 maggio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

02/05/2014

Museo Etrusco di Villa Giulia


GRANDE SUCCESSO DELL'INIZIATIVA DI APERTURA STRAORDINARIA CON INGRESSO GRATUITO AL MUSEO NAZIONALE ETRUSCO DI VILLA GIULIA E NEGLI ALTRI MUSEI E  AREE ARCHEOLOGICHE DELLA SOPRINTENDENZA

Eccezionale presenza di visitatori nella giornata del 1 maggio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, per l'iniziativa di apertura straordinaria con ingresso gratuito.

Sono stati 1800 i visitatori che nel corso dell'intera giornata, dalle 8,30 alle 19,30, hanno affollato le sale del Museo Etrusco di Villa Giulia dove, insieme alle ricche collezioni permanenti è allestita, nelle sale del piano nobile, la mostra Principi immortali. Fasti dell'aristocrazia etrusca a Vulci, inaugurata solo tre giorni fa alla presenza del Sottosegretario di Stato Francesca Barracciu.

Anche la vicina Villa Poniatowski ha offerto al pubblico la suggestione delle sue sale affrescate, con la ricca sezione dei reperti archeologici provenienti dal Latium vetus e dall'Umbria. Un incremento notevolissimo del numero dei visitatori quello registrato a Villa Giulia che, rispetto al dato ottenuto nella stessa giornata dello scorso anno, e già ampiamente soddisfacente, è più che triplicato.

Anche gli altri musei della Soprintendenza hanno registrato un alto numero di visitatori, complice anche il bel tempo sulla nostra regione. A Tarquinia, con 1050 presenze al Museo e 736 alla necropoli, a Cerveteri con 624 al Museo e 854 alla necropoli, a Vulci con 567 visitatori, oltre che nelle altre sedi della Soprintendenza, il pubblico ha risposto con grande entusiasmo alle proposta di visita. Segno questo dell'attenzione e del desiderio costante di conoscere e ammirare il nostro meraviglioso patrimonio culturale.