Presentazione del volume "Lucus Feroniae. Mosaici e pavimenti marmorei"

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Sala della Fortuna - Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria meridionale

10 giugno, ore 17.00, 2014 - Eventi

SFOGLIANDO PAGINE DI STORIA ALLA SCOPERTA DEL MONDO ANTICO


Martedì 10 giugno alle 17,00 nella Sala della Fortuna del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Paolo Sommella della Sapienza Università di Roma e Federico Guidobaldi del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, presenteranno il volume Lucus Feroniae. Mosaici e pavimenti marmorei di Fulvia Bianchi e Matthias Bruno. Introdurrà Alfonsina Russo, Soprintendente per i Beni archeologici dell’Etruria meridionale con Gianfranco Gazzetti, Direttore del Museo di Lucus Feroniae.

Invito 10giu2014



Il volume è un piccolo corpus dei mosaici e pavimenti marmorei di Lucus Feroniae, che consente di delineare come la trasformazione urbanistica della città, dall’età augustea al tardo antico, sia accompagnata da mutamenti nell’apparato decorativo e figurativo che, pur seguendo la moda di Roma, mostra anche aspetti di originalità.
Emerge dallo studio di Fulvia Bianchi e Matthias Bruno la particolare raffinatezza delle botteghe locali, espressa anche nei preziosi emblemata figurati realizzati con paste vitree, e in grado di contendere con quelle romane e ostiensi.
L’attenta analisi dei marmi che oggi restano accatastati nell’area del Foro testimonia come anche questa piccola città dell’agro capenate non si sottragga in epoca tardo antica alla pratica del reimpiego e rilavorazione di lastre smantellate da edifici non più in uso, con lo scopo di allestire nuovi pavimenti.

 

Documenti da scaricare