"Venerdi al Museo" apertura prolungata

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia - Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria meridionale

25 luglio, 2014 - Eventi

VenerdialMuseo 25 luglio 2014 

Proseguono al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia le aperture prolungate del venerdì promosse dal MiBACT.

 

Venerdì 25 luglio alle 20,00 si svolgerà la visita tematica alle collezioni, dal titolo Musica e matematica: Pitagora a cui farà seguito, alle 21,00 il concerto del violista Matteo Rocchi.

 

La visita ha lo scopo di far conoscere il personaggio greco di Pitagora, vissuto nel VI secolo a.C, e che secondo la tradizione sarebbe invece "etrusco". Attraverso un percorso tematico all'interno del museo, verranno raccontate la sua dottrina filosofica, le sue conoscenze matematiche e le sue scoperte scientifiche applicate in diversi settori, tra cui la musica. Pitagora, infatti, fu il primo intellettuale occidentale a mettere in chiaro le relazioni tra gli intervalli musicali.

 

La visita, della durata di circa 45 minuti, si svolgerà nella sezione di Vulci, al piano terreno, dove sono esposti alcuni vasi raffiguranti strumenti musicali, insieme a plettri in ossa ed avorio; proseguirà nella sala semicircolare al piano nobile della Villa dove è possibile ammirare alcuni strumenti musicali in bronzo.

 

Al termine della visita, alle 21,00, si esibirà il giovane musicista romano Matteo Rocchi, vincitore di numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Il programma del concerto prevede la sonata op. 25 n. 1 di P. Hindemith, la suite n. 3 BWV 1009 di J. S. Bach e la suite n. 1 di M. Reger op. 131.

 

Documenti da scaricare