Villa Giulia Nascosta: La neviera di Papa Giulio - Visita guidata esclusiva per abbonati sabato 28 aprile 2018

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

28 aprile , 2018 - visita guidata

Visita guidata riservata esclusivamente agli abbonati
Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia
Villa Giulia nascosta: la "neviera" di Papa Giulio

Sabato 28 aprile 2018, ore 14.30

 

locandina visita guidata abbonati neviera 28 aprile

 

"Nelle teste vi son tre portoni di pietra rustica e d'opera quali entrano in certe grotte sotto d'un monte, dove vi sono accomodati luoghi freschi e dilettevoli con fontane".

 

Dalla lettera di Bartolomeo Ammannati a Messer Marco Mantova Bonavides in Padova. Roma 2 maggio 1555

 

 

Una parte nascosta di Villa Giulia, di norma non aperta al pubblico, sarà eccezionalmente illustrata dal direttore Valentino Nizzo ai propri abbonati, sabato 28 aprile 2018, alle ore 14,30.

Si tratta della "neviera" di papa Giulio III, della quale il celebre architetto Bartolomeo Ammannati, autore del ninfeo della villa, ha lasciato una testimonianza in una sua lettera del 1555.

L'ambiente, che fa parte di una serie di grotte scavate nella collina di tufo, che sovrasta ancora oggi il complesso papale, è stato realizzato dal Vignola con decorazione a stucchi e grottesche, che riprendono motivi decorativi dell'arte romana.

Quando non esistevano i frigoriferi, nelle ville più importanti si realizzavano ambienti atti a mantenere una temperatura più fresca e addirittura conservare la neve, che veniva raccolta d'inverno in alcuni pozzi di paesi montani del Lazio come Roccagiovine o Rocca Priora, dove non a caso vi era anche il culto della Madonna della Neve. La neve veniva poi trasportata a Roma per soddisfare d'estate i palati raffinati degli alti prelati della corte pontificia con la preparazione di sorbetti e gelati.

 

La visita guidata gratuita è riservata esclusivamente agli abbonati.

È obbligatoria la prenotazione entro le ore 14 di venerdì 27 aprile inviando una email all'indirizzo mn-etru.comunicazione@beniculturali.it. I posti a disposizione sono cento.

All'interno della neviera sarà possibile accedere a gruppi di venti persone per volta.

 

Documenti da scaricare