Etrusco di sera.... Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e Poniatowski

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Villa Poniatowski

28 luglio, 2018 - apertura prolungata visite guidate

ETRUSCO DI SERA...
Sabato 28 luglio 2018

Apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

 

locandina apertura serale 28 luglio 2018

Proseguono sabato 28 luglio le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con un'estensione dell'orario fino alle 23.00.

Un'occasione unica per trascorrere alcune ore nel Museo più rappresentativo della civiltà etrusca e, al contempo, una delle Ville più affascinanti del Rinascimento italiano, approfittando del fresco serale, al costo eccezionalmente scontato di 4 euro (ridotto a 2 per i cittadini dell'Unione Europea di età compresa fra i 18 e i 25 anni e gli altri aventi diritto). I minorenni, e gli altri aventi diritto, oltre ai titolari dello speciale abbonamento al Museo, avranno come sempre accesso gratuito.

Il biglietto, acquistabile dalle 19.30 alle 22.15, comprende visite tematiche e attività gratuite secondo il seguente programma:

 

IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI DEL MUSEO

APERITIVO ARCHEOLOGICO ETRUSCO ORGANIZZATO DA ANCIENT APERITIF IN ROME al costo di 12€ invece che 20€.

Per info e prenotazioni ancientaperitif@gmail.com

L'aperitivo archeologico etrusco arriva a Villa Giulia. Un viaggio tra i tesori sotterranei delle necropoli di Vulci... meravigliose pitture di tombe a camera ricostruite al naturale ... gli incredibili tesori del Santuario dell'Apollo di Veio ... Dei, Demoni, Artisti, Semplici uomini e mercanti.

Il fascino di una civiltà ancestrale e la magia degli aruspici che studiano il fato nei segni della natura...

Tra i portici dello splendido giardino la serata si conclude a sorsi di vino Ciceone degustando le ricette ETRUSCHE in compagnia di Tanaquilla.

 

ore 20.30 e ore 21.30

Alla scoperta di Villa Poniatowski (a cura di Luca Mazzocco) (prenotazione in accoglienza, una volta acquistato il biglietto, per gruppi max 25 persone)

Il visitatore sarà guidato alla scoperta della splendida villa costruita nella seconda metà del XVI secolo e ristrutturata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell'ultimo re di Polonia. All'interno sono esposte le antichità provenienti dall'Umbria (Terni, Gualdo Tadino e Todi) e dal Lazio antico (in particolare da Satricum e da Palestrina con i sontuosi corredi delle tombe Barberini e Bernardini).

 

ore 20.45

Le donne in Etruria (a cura di Laura D'Erme)

Lungo il percorso museale incontreremo le donne dell'antichità attraverso i numerosi oggetti che illustrano il mondo femminile in Etruria. Donne come mogli, madri, custodi della casa, dedite alla tessitura e alla filatura; ma anche donne consapevoli della propria bellezza e orgogliose del proprio sapere. Donne riconosciute in un ruolo "alla pari" con quello maschile, come ci appare "fotografato" nell'affettuoso atteggiamento della coppia del famosissimo Sarcofago degli Sposi.

 

ore 21.30 (inizio nella sala della Fortuna)

La Collezione Kircheriana (a cura di Francesca Licordari)

La visita tematica guiderà il visitatore alla scoperta della nutrita collezione di ceramiche e di bronzi, fra cui la celeberrima Cista Ficoroni, ma anche bronzetti votivi etruschi e italici e suppellettili e vasellame connessi al banchetto, intrapresa fin dal 1651 ad opera del padre gesuita Athanasius Kircher e confluita nel museo di Villa Giulia nel 1913 grazie a un decreto ministeriale che autorizzò lo smembramento delle collezioni del Museo Kircheriano e il loro trasferimento dal Collegio Romano alle nuove e più consone sedi del Museo Nazionale Romano e del Museo di Villa Giulia.

 

Documenti da scaricare